Amministrative 2016, gli universitari: “Abbiamo votato il meno peggio”


“Tutti uguali, senza novità e con poche idee per i giovani”. Interrogati sui risultati di queste elezioni amministrative, sono pochi gli universitari che si sono realmente riconosciuti nei programmi dei candidati e che sono andati a votare. M5s e Giachetti tra i preferiti, ma anche a loro gli studenti non perdonano di aver parlato troppo poco delle problematiche giovanili e di aver puntato tutto su lavoro e disoccupazione.

A prevalere il voto di protesta o la scelta del “meno peggio”, come ci hanno detto in questo video girato alla Sapienza di Roma.

email

Comments are closed.