L’Educational Tour fa tappa a Parma


Istituto d’Istruzione Superiore  “Maria Luigia – Convitto Nazionale”
23 Ottobre 2013

 

Il Dirigente scolastico
Prof.ssa  Maria Pia Bariggi

foto 1

In una situazione sociale e politica in rapida e continua evoluzione, l’orientamento costituisce oggi più che mai una sfida per l’educazione e il punto culminante di ogni processo educativo e formativo.

In questo ambito il Convitto “Maria Luigia” di Parma e le Scuole annesse assumo  la didattica orientativa come costante presente in tutte le attività  e con le seguenti accezioni:

  • Una modalità educativa permanente

L’orientamento nella sua globalità si qualifica innanzitutto come una modalità formativa Permanente specificamente orientato all’individuazione e al potenziamento delle capacità della persona cosicché questa, realizzando integralmente se stessa, si inserisca in modo creativo e critico nella società in trasformazione contribuendo nello stesso tempo alla promozione del bene comune.

  • Una prospettiva teorica di carattere evolutivo e sistemico

La valenza formativa che qualifica e caratterizza globalmente l’orientamento, sia nel suo impianto teorico sia nelle sue strategie di intervento, è indubbiamente estesa a tutti e riguarda i giovani e gli adulti.

In questa prospettiva l’orientamento è un processo ampio e complesso che coinvolge il singolo e la collettività  ed è  la risultante dello sforzo incrociato di molteplici istituzioni formative ed agenzie sociali.

In particolare l’orientamento non costituisce un atto episodico nella vita di un soggetto ma, al contrario, rappresenta un continuum, che si prolunga in tutto l’arco della vita attiva come:

– attività di sostegno allo sviluppo integrale della persona nella sua identità personale e sociale;

– percorso di educazione al “diritto alla scelta”, quale strumento per l’esercizio di una cittadinanza matura e consapevole;

strumento di prevenzione contro la devianza ed il disagio sociale.

  • La scuola orientativa

La scuola orientativa, in particolare, assume la didattica orientativa

a)      Reinterpretando i curricoli  sollecitando la capacità di elaborare progetti di vita e di lavoro;

b)     Attraversando le diverse discipline per scoprire per scoprire in ciascuna la peculiare visuale della realtà.

La scuola si presenta 

foto 2

I Licei annessi al Convitto Nazionale  “Maria Luigia” di Parma:

Ogni percorso educativo presuppone che la fatica ed il tempo dedicati alla propria formazione siano percepiti come frutto di una scelta libera; il compito forse più delicato di una istituzione educativa è dunque quello di creare le condizioni affinché questa libertà venga avvertita ed esercitata quotidianamente, favorendo così la motivazione allo studio e l’assunzione di responsabilità.

Impegno e consapevolezza che desideriamo condividere  con le famiglie in quanto la scuola è da sempre, insieme alla famiglia, formativa della coscienza e, soprattutto, luogo della conoscenza, di un sapere alto e disinteressato volto alla verità e all’essenza.

L’offerta formativa del “Maria Luigia” è caratterizzata da un sistema integrato fra tre differenti indirizzi liceali: il Liceo Classico, il Liceo Classico Europeo, il Liceo Scientifico.

Questa integrazione offre tra l’altro l’opportunità agli iscritti di continuare il proprio percorso di orientamento anche una volta iniziata la frequenza scolastica, nel caso in cui si renda necessario rivedere la propria scelta, in relazione all’emergere di interessi, attitudini e talenti diversi.

Le finalità perseguite sono formare la  persona, assolvimento dell’obbligo scolastico e accesso ai corsi universitari e inserimento nel mondo del lavoro. Queste finalità sono perseguite tramite:

  • Elaborazione di una progettualità didattica volta a :

– formare persone e cittadini responsabili con una propria  identità, aperti alle trasformazioni del mondo culturale, economico, sociale e sensibili alla tutela ambientale;

– formare persone e cittadini capaci nelle relazioni interpersonali e nell’esercizio della rappresentanza;

– favorire l’integrazione anche attraverso l’educazione a percepire le diversità come risorsa;

– contribuire ad una formazione permanente rivolta  non solo a studenti in età scolare, ma anche ad adulti;

– garantire, nella programmazione unitaria del servizio erogato, un’informazione precisa sulle decisioni e sulle norme che regolano la vita della Scuola e favorire una partecipazione attiva e responsabile degli studenti, attivando un dialogo costruttivo con le relative famiglie e valorizzando le personali inclinazioni di ciascuno.

  • Elaborazione di una progettualità didattica, inter e pluridisciplinare, volta a:

– recuperare ed integrare l’utenza scolastica più debole ivi inclusi gli alunni diversamente abili;

– consentire uno svolgimento motivante  dei programmi attraverso il supporto di metodologie capaci di stimolare l’impegno e l’attenzione degli studenti;

– potenziare ed innovare le strutture laboratoriali;

– individuare metodologie e strategie che sviluppino le potenzialità di ogni studente;

– assumere le TIC come strumento privilegiato per motivare all’apprendimento e per ampliare le conoscenze;

– potenziare le competenze linguistiche anche con il supporto della multimedialità e della presenza di lettori di madrelingua per alcune classi;

– assumere i tirocini, gli stages, le esercitazioni esterne, l’alternanza scuola lavoro quali elementi innovatori per il processo dell’insegnamento e  dell’apprendimento

– realizzazione di attività che orientino, che implementino l’appartenenza identitaria al Convitto.

Dove

‎In Borgo Lalatta, 14  – Parma

email

6 Comments

  1. Sustain the excellent work !! Lovin’ it!

  2. Just simply wanted to point out I’m just relieved I happened onto your website page!|

  3. Maintain the excellent job and generating the group!

  4. Wow because this is great work! Congrats and keep it up.

  5. I like perusing your site. Appreciate it!

  6. Keep up the incredible work !! Lovin’ it!